Alexis and Russel hanno trascorso la loro prima vacanza insieme in Italia. Da quel momento questo paese meraviglioso ha strappato un posto speciale nel loro cuore. Dopo quattro anni vi sono ritornati e hanno voluto omaggiare  l’ infinita bellezza di questi luoghi con un matrimonio ispirato alla Costiera Amalfitana. 

Il tripudio di colori della Costiera Amalfitana

«(…) Credesi che la marina da Reggio a Gaeta sia quasi la più dilettevole parte d’Italia; nella quale assai presso a Salerno e una costa sopra ‘l mare riguardante, la quale gli abitanti chiamano la costa d’Amalfi, piena di picciole città, di giardini e di fontane, e d’uomini ricchi e procaccianti in atto di mercatantia sì come alcuni altri. (…)»

Così scriveva Boccaccio riferendosi alla meravigliosa regione in cui abbiamo la fortuna di abitare, la Costiera Amalfitana. 

Potrebbe essere descritta come una suggestiva terrazza affacciata sul blu intenso  del mar Mediterraneo. La Divina Costa, come viene anche definita, scende ripida dall’alto dei monti Lattari, conducendo il vivace giallo dei limoneti che dominando nei territori di Scala e Tramonti a scontrarsi con l’inteso blu del Mare che bagna le località costiere di Amalfi, Atrani, Furore, Maiori, Minori, Praiano e Positano. Queste ultime vantano un fondale alto e pescoso, intervallato da spiaggette  rocciose e scogli che ne fanno alcuni dei luoghi più frequentati nella stagione estiva.

La Costiera Amalfitana rappresenta nell’immaginario di molti un tripudio di colori, una vivace tavolozza nella quale predominano il giallo acceso dei limoni, il blu intenso del mare che bagna le Coste, il verde delle montagne, le tonalità del rosa, bianco e pesco che caratterizza le case incastonate tra le rocce…un luogo unico al mondo. 

Il parco di Villa Cimbrone per questo Amalfi Coast Inspired Wedding

Alexis e Russel hanno scelto Ravello, perla e un po’ simbolo della Costiera Amalfitana, dove il mare convive con la natura, la storia con la cultura, l’umiltà del silenzio con il vanto di aver attratto personaggi, artisti e scritturi illustri che le hanno conferito nel tempo una natura per certi aspetti chic ed elitaria.

E poi, la meravigliosa, incantevole, affascinante Villa Cimbrone, in cui hanno voluto promettersi l’uno all’altro per il resto dei loro giorni. 

In questa villa che sorge a picco sul mare, emblema dell’incomparabile fascino costiero, con circa sette ettari di parco secolare, si respira a pieni polmoni tutta l’atmosfera del Mediterraneo.
Passeggiare lungo il Viale dell’Immenso sotto un pergolato di wisteria cinensis, con enormi grappoli di glicine pendenti; inebriarsi al profumo delle ortensie che spuntano come macchie di colore lungo filari di pini, platani e la rara Nolina recurvata vecchia di 150 anni; giungere al magnifico Terrazzo dell’infinito dal quale ammirare tutta la bellezza della macchia mediterranea, con macchie di ginestre che si alternano ai limoneti, fanno di questa Villa uno dei parchi più belli d’Italia.
Una porzione di terreno accoglie poi anche vivaci piante grasse ed esotiche, che lasciano il posto ad aiuole di peonie multicolori, dalie giganti e rose.  

In questo luogo, accolti dall’abbraccio di alberi secolari, rallegrati da fiori variopinti, inebriati al profumo della lavanda e del glicine, Alexis e Russel sono divenuti marito e moglie.
Dopo il rito che si è svolto presso la suggestiva tea room e l’aperitivo al fresco delle siepi di bosso, i giardini della villa hanno accolto tre tavoli imperiali ispirati ai colori e allo stile prettamente costiero: con un morbido runner centrale in tessuto naturale blu cielo, vasi bassi con dalie, rose e ortensie nelle tonalità del giallo, dell’arancio, del rosso e del rosa, coppe ricolme di limoni, mattonelle segnaposto nella tipica ceramica vietrense, sedie in legno color noce, piccole lampadine pendenti, tutto riportava allo stile e al fascino di questi luoghi. 

Vendors
Bride's Shoes designer
Bridesmaids Dress Designer
Flower Designer
Bride's Dress Stylist
Groom's Attire

Leave A Comment